“La vera storia della maglia del Cagliari” (Mario Fadda)

Per ogni appassionato di calcio italiano il Cagliari rappresenta una squadra unica nel suo genere e per questo estremamente affascinante: unica rappresentanza di un’intera isola – perlomeno ad alti livelli – il sodalizio rossoblù sorto nel 1920 ha saputo nella sua lunga storia superare mille difficoltà e addirittura appuntarsi sul petto uno Scudetto storico, quello del 1970 arrivato grazie alle reti di Gigi Riva e alla sapienza dell’allenatore Scopigno.

Nonostante questi notevoli risultati e l’importanza indubbia nella storia del calcio italiano, capita spesso che la storia dei sardi presenti dei buchi oscuri, domande prive di risposte certe, domande a cui cerca di rispondere lo storico e ricercatore Mario Fadda in questo bel volume dal titolo inequivocabile: “La vera storia della maglia del Cagliari”, 

Se infatti tanti sono i dubbi e i punti oscuri che l’autore intende chiarire in questa opera il più importante è il seguente: è vero che il Cagliari Calcio indossava inizialmente il nerazzurro in luogo del rossoblù con cui da sempre viene identificato? Alcune voci presenti sul web, infatti, note anche come essere più che autorevoli, riferiscono infatti di gare in cui i calciatori sardi si sono presentati in nerazzurro e di come queste siano state le prime di sempre.

Niente di più sbagliato, e scopriremo come e perché nasce questo equivoco acquistando “La vera storia della maglia del Cagliari”, che oltre a sfatare questo mito raccoglie una miriade di altre curiosità legate ai primissimi anni di vita del sodalizio calcistico sardo. Conosciamo così le prime sfide contro la Torres e le altre rivali locali, i primi coraggiosi viaggi in Italia intrapresi con poche possibilità di affermazione ma con enorme passione, la stessa che da sempre anima una tifoseria importante come quella cagliaritana.

Il libro è senz’altro rivolto principalmente a chi del Cagliari è tifoso, ma lo stile sobrio e molto documentaristico e le decine di fonti a cui Fadda si è rifatto rendono quest’opera altrettanto importante per chi segue il calcio come storico o curioso. Notevole anche la parte statistica finale, che copre il periodo narrato nelle 170 pagine di cui è composto “La vera storia della maglia del Cagliari” (dal 1920 al 1928) e che riporta anche la prima storica formazione cagliaritana.

Un libro davvero interessante, che racconta dei colori rossoblu (ma il nerazzurro non è completamente un’invenzione) e anche dello stemma, dei primi eroi, di quegli uomini che hanno gettato le basi del calcio a Cagliari per come poi lo abbiamo conosciuto.

Mario Fadda è storico competente e accurato, vero appassionato del Cagliari e di ciò che lo riguarda. Lo stile documentaristico con cui il libro è scritto ben si adatta al suo tenore, occupandosi principalmente di dipanare i numerosi dubbi che riguardano i primissimi anni di vita del Cagliari e viaggiando spedito di anno in anno fino al momento in cui il Cagliari è una vera e propria realtà.