Podcast 25 marzo 2016 – Tutto calcio che Cola

25 marzo 2016

Futuro azzurro

Dopo il buon pareggio arrivato in amichevole contro la Spagna crescono le quotazioni azzurre in vista degli Europei di giugno. Quale futuro aspetta la nostra Nazionale considerando anche l’addio annunciato del Commissario Tecnico Conte? E su quale figura dovrebbe puntare la FIGC per sostituirlo?

Il profeta del gol

Johan Cruijff forse non è stato il migliore, ma sicuramente è stato unico. E si, forse il migliore per il contributo portato al calcio dagli anni ’70 in poi. Lo ricordiamo il giorno dopo la sua morte, spiegando anche perché è doveroso e naturale che “il Profeta del Gol” venga ricordato anche da chi, come noi, non lo ha mai visto giocare.

Serie A a due marce

E poi il campionato: la sfida per non retrocedere tra Palermo e Carpi, sfida anche ideologica e di gestione e che risparmierà soltanto una delle due società. La corsa al terzo posto che vede nuovamente la Roma – rivitalizzata da Spalletti – come maggiore favorita anche grazie ad alcune coraggiose e nette scelte del tecnico toscano. Per concludere la rincorsa allo Scudetto, con la Juventus favorita per vincere il quinto titolo consecutivo ma braccata da un Napoli che non intende rinunciare a quello che potrebbe sembrare soltanto un sogno se non fosse per il fenomenale Higuain. Con una riflessione: in questa Serie A potrebbe succedere una “fatal Verona”.

Questo e molto altro nei 40′ di chiacchierata in compagnia dell’amico opinionista Mario Acerra!