Storie di Premier, il podcast sul calcio inglese di Roger

Il calcio inglese esercita da sempre un enorme fascino nei confronti di chi scrive e di milioni di appassionati in tutto il mondo, soprattutto negli ultimi anni in cui la Premier League è diventata il campionato più ricco e seguito in tutto il pianeta staccando nettamente la concorrenza.

Merito del fascino indiscusso della terra dei “Maestri”, ovviamente, e di una straordinaria attenzione al prodotto da parte dei responsabili di un calcio capace di mescolare perfettamente tradizione e modernità, football nel vero senso della parola e marketing.

Il podcast degli amici di Storie di Premier

Ovviamente negli anni sono sorte numerose realtà che hanno voluto raccontare il calcio d’Oltremanica – QUI potete trovare le mie storie a tema – e tra queste vi segnalo con piacere il sito dei miei quasi concittadini Storie di Premier, nato nel 2019 e che si propone di raccontare quello che per molti è il campionato più bello del mondo con passione e originalità.

Nel giro di un anno la realtà è cresciuta molto grazie ai social, ormai veicolo indispensabile per farsi conoscere al grande pubblico. Su Facebook la Pagina ha superato i 40.000 iscritti, mentre è notizia dello scorso inverno l’uscita di “Box to Box – Raccontiamo il calcio inglese”, il primo libro firmato Storie di Premier.

Un percorso netto che ha permesso loro di entrare in contatto nel 2020 con Roger, nuovissima piattaforma di podcast originali e gratuiti che spaziano su moltissimi temi. Già autore a “Destini Incrociati” e “Il Falco e il Gabbiano” su Radio 24 e co-autore con il sottoscritto di “Calcio a Luci Spente” su Audible, Dodo Occhipinti ha aiutato i ragazzi del sito a trasformare le loro storie in veri e propri podcast oggi a disposizione di tutti.

Per adesso sono disponibili 5 storie (trovate l’elenco completo su Spotify QUI) tutte all’incirca di mezz’ora meno quella dedicata a Matthew Le Tissier, Le God del Southampton, che viene comunque raccontato egregiamente in poco meno di un quarto d’ora.

Il fenomeno dei podcast, diffusissimo in America, è in forte aumento anche da noi e chi ci si abitua finisce per non poterne più fare a meno: per questo è interessante scoprire costantemente piattaforme e autori nuovi e per questo le “storie di Storie di Premier” meritano i nostri migliori auguri.

(Visited 1 times, 1 visits today)